Natasha Stefanenko in aiuto dei cuccioli soccorsi da Lac sez.di Ascoli

L’abbandono e il randagismo è un triste fenomeno, una piaga ancora consistente in Italia. Controllare questo fenomeno quindi è importante, poiché le ripercussioni che può avere lo pongono come una vera e propria emergenza sociale. La sezione LAC di Ascoli Piceno è molto attiva su questo fronte, da anni porta avanti campagne di cura e sterilizzazione per gli animali da affezione.

In questi giorni, durante il consueto banchetto informativo di Natale della sezione Ascolana,  Natasha Stefanenko ci ha fatto una piacevole visita, promuovendo l’adozione degli animali curati e in attesa di una famiglia che li accogliesse.

Oltre alle informazioni sulla caccia, alla promozione di scelte alimentari vegetariane per feste senza sofferenza, quest’anno abbiamo deciso di promuovere l’adozione di tre cuccioli salvati da una situazione di maltrattamento e uccisione e di un Breton di 3 anni, di nome Pluto, abbandonato in un bosco a Roccafluvione la scorsa estate .

Pluto era il nostro pensiero fisso, perché dopo averlo recuperato, tante persone si sono coordinate e adoperate pur di risparmiargli il canile, ma nonostante innumerevoli appelli non riuscivamo a trovare una casa per lui. Quando davanti al nostro stand è passata Natasha Stefanenko, la nostra volontaria le ha chiesto se poteva aiutarci a promuovere l’adozione degli sfortunati trovatelli e lei, senza esitazione, ha subito preso in braccio uno dei cuccioli e si è adoperata a sensibilizzare attraverso i suoi canali social l’adozione dei piccoli.

E’ stata molto disponibile, dimostrando una grande sensibilità per le sorti dei piccoli, informandosi anche successivamente su eventuali richieste pervenute. 

Una giornata fortunata per Pluto e per gli altri animali che hanno trovato adozioni ottime. Dopo mesi di tentativi a vuoto, il piccolo Breton ha trovato una famiglia, una casa calda e accogliente, coccole da due bimbe meravigliose e tutto questo in compagnia di uno dei cuccioli che erano insieme a lui al banchetto.

Non avremmo potuto immaginare un risultato più bello, un piccolo miracolo del quale ringraziamo Natasha Stefanenko per la sua grande sensibilità. 

Aggiungiamo inoltre i nostri ringraziamenti alle persone che hanno sostenuto Pluto nel bosco, a chi lo ha recuperato, ai nostri amici della pensione “Scodinzolandia Vacanze bestiali” che hanno offerto ospitalità e cure a tutti i cuccioli soccorsi, alla nostra volontaria Valentina Virgulti di “Striscia la Lama” che ha diffuso gli appelli e soprattutto alle famiglie adottanti.

Sabrina Simonetti (delegata responsabile Ascoli Piceno)

Via Cavour 24 – 63073 Offida AP tel.  3288880553    lacp@abolizionecaccia.it  

Pluto
Pluto , abbandonato in un bosco, ora adottato

cani in adozione

DOVE SIAMO

Sede Legale:                        Via Ernesto Murolo 11  00145 Roma

 

Iscriviti alla Newsletter

LAC Lega Abolizione Caccia © 2024. All Rights Reserved. |                                                                    C.F. 80177010156

IBAN: IT74 C030 6909 6061 0000 0119 336
BIC BCITITMM

 

oppure
Conto Corrente Postale: 31776206

 

torna