Massa Marittima – LAC denuncia per inquinamento ambientale

06.09.2011 Volontari LAC denunciano reato ambientale

In questi giorni la sezione LAC Toscana ha depositato presso la Procura della Repubblica di Grosseto una denuncia per gravi violazioni ambientali.

A Massa Marittima, acque nere, probabilmente provenienti da attività commerciali, scaricate direttamente nei campi, per poi raggiungere e mischiarsi con le acque chiare. E per facilitare l’operazione di smaltimento, era stata tagliata a raso tutta la vegetazione di un lungo fossato.

Ringraziamo la Polizia Municipale di Massa Marittima che, su richiesta della LAC, è intervenuta sul posto per raccogliere tutti gli elementi utili a risalire ai responsabili del danno ambientale.

Le Guardie ambientali della LAC, al fine del perseguimento degli autori di tale scempio, hanno documentato con accuratezza quanto era stato accertato e depositato una denuncia per inquinamento ambientale (art. 452 bis CP); danneggiamento (Art. 635 Cp), getto di cose pericolose (art. 674 Cp), e violazione alle norme ambientali previste dal Dlg. 252/2006.

LAC Sez. Toscana c/o Raimondo Silveri (delegato responsabile) Strada Prov.le Aurelia 1 – Loc. Lupo 58023 Giuncarico (GR) cell. 339 2859066
 

Lega per l'abolizione della caccia

Via Andrea Solari 40 – 20144 Milano
Codice Fiscale 80177010156