Piove di Sacco(PD)-senza cure e alla catena-condanna per maltrattamento

Condannata per aver maltrattato il suo cane lasciandolo senza cure e legato alla catena.

CHANEL è un cane speciale.
Non è una cucciola ha quasi 10 anni, ma ha avuto la voglia e la forza per resistere a condizioni di detenzione che l’hanno portata a rischiare di morire.
Per anni ha vissuto a catena a Piove di Sacco (PD), senza un vero riparo, con una panca dove rifugiarsi dai temporali che lei tanto teme, con poco cibo e l’acqua che non sempre c’era in quella ciotola al sole, dove arrivava sperando di trovare refrigerio nella calde giornate estive.
Non è mai stata vaccinata ne’ curata per la filaria.
Un brutto carcinoma l’ha colpita interessando entrambe la fasce mammarie con tumori grossi come palle da tennis.
E chissà quanti anni sono trascorsi così…
Ma per lei c’era in serbo un riscatto… alcune persone l’hanno notata e l’hanno segnalata e i volontari della LAC sezione di Padova l’hanno salvata.
Non c’era amore in chi l’aveva presa forse cucciola. Le aveva dato un nome molto chic e poi forse si era stancato e l’aveva relegata in un angolo, non solo della propria vita e probabilmente è stata una liberazione che quella creatura trovasse sistemazione altrove.
Ma ecco per lei una famiglia speciale che malgrado sapesse che poteva non farcela, malgrado le spese sostenute, malgrado gli innumerevoli esami e tanti interventi, le cure e i ricoveri, l’ha amata subito e per Chanel, che non aspettava altro di donare amore, la vita è diventata una cuccia calda, dei pranzetti appetitosi, delle passeggiate per riprendersi anche dall’artrofia muscolare degli anni a catena e poi le gite in auto e il mare ….
Le guardie Zoofile della LAC dopo aver sanzionato la proprietaria per l’uso della catena vietata in Veneto, hanno provveduto a presentare alla Procura di Padova denuncia per maltrattamenti in base all’art 544 ter C.P., per averla detenuta in condizioni incompatibili con le più elementari esigenze della natura del cane, cagionandole sofferenze e lesioni e il PM ha deciso per la condanna!
A chi non l’ha amata una condanna di 3 mesi di reclusione con la sospensione della pena
sono pochi forse …ma a Chanel questo non importa !
Grazie a chi ha contribuito a salvarla

LAC sez. di PADOVA c/o Paola Turetta (delegata responsabile) Via Monte Cengio 7/A – 35010 Curtarolo (PD) (c/o Rosin Fiorella) tel. 335 7797 469 – ccp 1595063 IBAN IT38K0760112100000001595063 lacpadova@gmail.com Facebook https://www.facebook.com/lacsezionepadova/

 

 

→            SOSTIENICI   

 

 

Lega per l'abolizione della caccia

Via Andrea Solari 40 – 20144 Milano
Codice Fiscale 80177010156