Lac Toscana-cacciatore in capanno abusivo abbatte codirosso

Un cacciatore di Pistoia, in trasferta a Grosseto è stato sorpreso a cacciare all’interno di un appostamento di caccia fisso con richiami vivi completamente abusivo.

Ulteriori controlli hanno permesso alle guardie della LAC di rinvenire un codirosso spazzacamino, piccolo volatile di pochi grammi la cui caccia e detenzione è assolutamente vietata.

Il cacciatore non aveva nemmeno segnati due capi di tordo in suo possesso nell’apposito tesserino venatorio, per questo le guardie hanno contestato altra sanzione di € 160,00.

Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia Provinciale di Grosseto che ha provveduto a sequestrate il fucile e il codirosso spazzacamino, e denunciare il cacciatore per aver abbattuto una  specie di volatile particolarmente protetto.

17.11.2019


Raimondo Silveri c/o Sezione Lac Toscana
Strada Prov.le Aurelia 1 • Loc. Lupo
58023 Giuncarico (GR)
mail: lactoscana@gmail.com cell. 339 2859066

Il codirosso illecitamente abbattuto