Vigilanza venatoria

Vigilanza Venatoria

Dal 1998 la LAC , ai sensi dell’art. 27 della Legge 11 febbraio 1992 n.° 157, dell’art. 31 del Regio Decreto 8 ottobre 1931 n.° 1604, dell’art. 6 della L. 189/2004  ed ai sensi delle leggi regionali materia, un Servizio di Vigilanza volontaria ittico-venatoria- ambientale-zoofila.

Il Servizio è attivo:

– Piemonte nelle provincie di Torino, Alessandria, Asti, Cuneo,
– Lombardia nelle province di Milano, Bergamo, Brescia, Lecco
– Veneto nelle province di Vicenza e Padova.
– Lazio in provincia di Roma, Frosinone, Latina
– Toscana in provincia di Grosseto, Livorno, Firenze, Siena
Gli agenti sono in possesso della nomina, quali guardie particolari giurate ai sensi del T.U.L.P.S. , rilasciata dalla Provincia per la vigilanza ittica, venatoria, ambientale e dalla Prefettura per la vigilanza zoofila.

Periodicamente vengono organizzati corsi di formazione. Nell’esercizio delle loro funzioni gli agenti volontari della LAC sono pubblici ufficiali e in alcuni campi svolgono anche funzioni di Polizia Giudiziaria seguendo le disposizioni delle Procure della Repubblica.

La Direzione nazionale del Servizio è sita presso la Sezione Toscana per cui per ogni informazione in merito è possibile contattare:

Direzione Nazionale del Servizio di Vigilanza
Raimondo Silveri c/o Sezione Lac Toscana
Strada Prov.le Aurelia 1 • Loc. Lupo
58023 Giuncarico (GR)
cell. 339 2859066
lactoscana@gmail.com

 

Aggiornamenti

Pontelogno PD- Confiscati 11 Pitbull e condannato l'aguzzino

I fatti risalgono al settembre 2017 quando dopo le testimonianze di alcune persone su segnalazione e relativa denuncia delle guardie L. A. C.. Le stesse intervenivano accompagnate dalle forze dell’ ordine, procedendo al sequestro di due cani pitbull e 9 cuccioli detenuti all interno di una roulotte, in condizioni ambientali inadeguate dal punto di vista […]
Continua a leggere »

LAC Pinerolo-denunciato bracconiere con gabbie trappola

Pinerolo: trappole all’ interno di un orto Durante un servizio di vigilanza ambientale nel Pinerolese (To) le Guardie Volontarie LAC, hanno notato una gabbia trappola all’interno di un orto recintato con annesso laghetto e bosco. Dopo un accurato controllo, le GVV hanno scoperto che l’ usufruttuario del terreno deteneva sei trappole di cui quattro armate e […]
Continua a leggere »

Grosseto-Lac contrasta chi delinque

Grosseto, cacciatori denunciati, sequestrati fucili e animali vietati da abbattere nel mese di gennaio. Sabato 19/01/2019 le guardie venatorie volontarie della LAC al confine della Provincia di Siena dopo un lungo appostamento hanno sorpreso un cacciatore che esercitava l’attività venatoria su specie di volatili la cui caccia è vietata (al controllo era in possesso di […]
Continua a leggere »

Veneto- Corso aspiranti guardie ittiche, venatorie, zoofile

Presentato alla Giunta Regionale “Veneto 2019” Corso per aspiranti guardie particolari giurate ittiche, venatorie, zoofile ed ambientali volontarie, ideato ed organizzato da Manuel Zanella e Michele Favaron della sezione vicentina della L.A.C. – Lega per l’Abolizione della Caccia, Associazione nazionale riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente. L’insegnamento prevede 4 diverse proposte di curricula che potranno essere scelte […]
Continua a leggere »

Pisa: uccellagione, gabbia trappola e animali particolarmente protetti uccisi

Denunciato cacciatore bracconiere per uccellagione, caccia in giorno di silenzio venatorio, abbattimento di specie particolarmente protette, uso di mezzi vietati per l’attività venatoria, maltrattamento e uccisione di animali. Una rete da uccellagione lunga oltre venti metri e alta tre metri, posizionata vicino un podere in mezzo agli olivi faceva strage di uccelli di ogni specie. […]
Continua a leggere »

Older Entries »