http://www.abolizionecaccia.it/uploads/tx_lac/lac_comunicati_stampa.jpg

Isola del Giglio 2010

Giornata dedicata alla ricerca e bonifica di lacci all'Isola del Giglio (GR).

I risultati raggiunti in circa  sei ore di ricerca,nella giornata antibracconaggio programmata per il 05 giugno sull’isola del Giglio, n° 172 lacci per conigli disattivati e distrutti, n° 91 schiacce recuperate e distrutte(solo 15 attive) e due esche presumibilmente avvelenate.
Tutto questo è stato possibile grazie agli undici volontari toscani che hanno risposto all’appello, un grazie particolare va alle solite 3 o 4 guardie WWF toscane che sono sempre presenti a molte delle  operazioni e in tutti gli scenari della penisola, muniti di decreto o no!
I forestali presenti sull’isola che avevo contattato prima dell’intervento, hanno garantito per il futuro il loro supporto nell’ipotesi di presenza di mezzi non consentiti per la cattura della fauna, all’interno di orti o vigneti recintati, devono solo essere contattati con un certo anticipo, a tale scopo per emergenze mi hanno fornito il numero del loro cellulare di servizio.
Il fenomeno del bracconaggio è notevolmente diminuito nella zona delle Cannelle, solo tre schiacce non attive recuperate e distrutte quest'anno, contro le circa 110 attive dell'anno scorso(il "matto"  ha messo giudizio oppure è morto). Negli orti sotto Giglio Castello, lacci, ma in quantità notevolmente inferiore agli anni passati. Invariate  le quantità di lacci e schiacce nei vigneti che si affacciano sul mare nel sud dell'isola, dove vi sono stati momenti di tensione con alcuni isolani, e negli orti nei pressi di Campese.

Contatti

LEGA ABOLIZIONE CACCIA
TOSCANA
Telefono: 3392859066
Email: