Valli Bresciane

Nelle Valli Bresciane

Diario di 3 giorni di antibracconaggio nelle Valli Bresciane con i volontari della Lega Abolizione Caccia

Il campo si svolge dalla fine di settembre all’inizio di novembre. Vi partecipano centinaia di volontari provenienti da tutta europa che giornalmente perlustrano la provincia di Brescia in cerca delle trappole per gli uccelli migratori, soprattutto reti, archetti e le sep, trappole utilizzate tradizionalmete per catturare i topi. Le zone dove si trovano le trappole vengono segnalate alla Forestale o ai Carabinieri che dopo appostamenti e indagini individuano e denunciano il bracconiere.

Aggiornamenti

Brescia-bracconaggio sempre nel mirino

31 agosto 2018 Il nostro team formato e preparato composto da guardie venatorie e volontari è sempre sul pezzo. Da anni la LAC denuncia bracconieri, spesso cacciatori, grazie alle segnalazioni di cittadini e in collaborazione con gli enti preposti, perché ritiene questo sia il metodo più efficace per far applicare la legge. Con 40anni di […]<br>Continua a leggere &raquo;