Sud Sardegna

LAC - Lega Abolizione Caccia

Laccio

Il campo si svolge tra novembre e dicembre. I volontari perlustrano i territori di Uta, Capoterra, Santadi e i dintorni dell’Oasi WWF di Monte Arcosu ad Est di Cagliari, e il territorio dei Sette Fratelli ad Ovest di Cagliari, in cerca di trappole per l’avifauna, costituite da piccoli cappi di crine di cavallo o di nylon, e di lacci d’acciaio utilizzati per la cattura di ungulati, cinghiale e cervo sardo in particolare.

Aggiornamenti

In marcia contro il bracconaggio - Il racconto di un’esperienza vissuta in Sardegna, nel Sulcis, in difesa degli uccelli migratori

In marcia contro il bracconaggio – Il racconto di un’esperienza vissuta in Sardegna, nel Sulcis, in difesa degli uccelli migratori Era un dicembre particolarmente freddo quello di cinque anni fa quando partii come volontario della LAC, Lega per l’Abolizione della<br>Continua a leggere &raquo;

Sostienici con il tuo 5 x 1000

La Lega Abolizione Caccia promuove la difesa della fauna, la conservazione ed il ripristino dell’ambiente, con iniziative giuridiche, politiche, culturali, educative, informative ed editoriali.

Lega - Lega Abolizione Caccia

Il 5x1000 alla LAC - Codice Fiscale: 80177010156


Dona tramite PayPal






Salviamo l’orso bruno






Lega - Lega Abolizione Caccia