Pontelogno PD- Confiscati 11 Pitbull e condannato l’aguzzino

I fatti risalgono al settembre 2017 quando dopo le testimonianze di alcune persone su segnalazione e relativa denuncia delle guardie L. A. C.. Le stesse intervenivano accompagnate dalle forze dell’ ordine, procedendo al sequestro di due cani pitbull e 9 cuccioli detenuti all interno di una roulotte, in condizioni ambientali inadeguate dal punto di vista igienico sanitario e incompatibili con la loro natura tali da cagionare agli stessi grave sofferenze. In particolare i cuccioli erano detenuti in uno spazio maleodorante ed angusto, poco più di un mezzo metro quadrato, senza acqua, senza provvedere alla rimozione delle loro deiezioni, mentre i due adulti in una situazione altrettanto malsana tra escrementi, pochissima luce e poco cibo insufficiente e tale da determinare un evidente dimagrimento degli stessi animali. Per questi motivi A. B. residente a Pontelongo PD è stato condannato in base all art 727 cp per detenzione non idonea al pagamento di una ammenda di €4000 ridotta a 2000 anche se questo personaggio che probabilmente li deteneva per venderli è risultato purtroppo non rintracciabile e non saldera nessun debito con la giustizia. Tutti i cani che erano ricoverati presso il parco zoofilo di Frapiero sono stati confiscati e potranno rimanere presso le famiglie affidatarie.

i Pitbul confiscati-prima e dopo