Firma per fermare la cattura di uccelli selvatici

La Giunta della Regione Lombardia ha approvato, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi( Lega), una delibera riguardante l’autorizzazione a effettuare la cattura di uccelli selvatici per la cessione ai fini di richiamo. Il provvedimento autorizza l’attività di cattura di uccelli selvatici da cedere come richiami vivi ai cacciatori con la forma di caccia da appostamento.
L’attività verrà svolta in 24 impianti di cattura (16 in provincia di Bergamo, 7 in provincia di Brescia e 1 in provincia di Lecco), dal 1 ottobre al 15 dicembre 2019, con un numero massimo complessivo di richiami catturabile di 12.700 esemplari…  Migliaia di piccoli uccelli tra tordi, merli e cesene, da regalare ai cacciatori ed allevatori, o sedicenti tali, per attirare altre prede a tiro di fucile. Chiediamo firmando questa petizione di fermare questo atto gravissimo! Aiutaci, firma e diffondi 👇

👉    FIRMA QUI 

 

Una seconda petizione di seguito per abolire la pratica dei richiami vivi in toto.
Uccelli detenuti in gabbie della dimensione di un foglio A4, in condizioni igieniche precarie. Animali nati per volare per km, rinchiusi per sempre, con le ali che atrofizzeranno, le zampe destinate a ricoprirsi di piaghe e ulcere…una sofferenza che terminerà solo con la morte.
Vi chiediamo di aiutarci a chiedere con forza di FERMARE LA CRUDELE PRATICA DEI RICHIAMI VIVI !