Caccia a Moriglione e Pavoncella-arriva lo stop da Eu e Ministero Ambiente

Comunicato stampa  ENPA – LAC – LAV – LIPU-BirdLife Italia – WWFItalia

Caccia: Da Europa e Ministero dell’ Ambiente arriva lo stop alla caccia a Moriglione e Pavoncella, specie globalmente minacciate.

Le Associazioni: “Passo avanti importante. Le Regioni correggano immediatamente i calendari”.

“Via pavoncella e moriglione dai calendari venatori, due specie globalmente minacciate, che vanno protette integralmente”. Lo affermano le associazioni ENPA, LAC, LAV, LIPU-BirdLife Italia e WWF Italia dopo che Commissione europea e Ministero dell’Ambiente hanno chiesto la moratoria della caccia a queste specie, in seguito all’inserimento delle due specie nelle liste di protezione dell’Aewa (Accordo euroasiatico per gli uccelli migratori).

 

“La forte presa di posizione della Commissione europea, che di recente ha invitato tutti gli stati membri ad agire con determinazione, è stata raccolta dal Ministero dell’Ambiente italiano che ha scritto alle regioni, chiedendo di vietare la caccia a moriglione e pavoncella, escludendole dai calendari venatori.

 

“E’ un passo avanti di grande importanza, considerato lo stato di conservazione di queste due specie, classificate come Spec 1 (globalmente minacciate) da BirdLife International.

“La condizione di moriglione e pavoncella è peraltro condivisa da altre tre “Spec 1” cacciabili in Italia, cioè il tordo sassello, la coturnice e la tortora selvatica, per la quale ultima è urgente concludere il piano di gestione che ne preveda l’esclusione dalla cacciabilità o quantomeno il divieto di caccia in preapertura. Molto grave anche la situazione della coturnice, se si considera che il 26% dell’intera popolazione mondiale risiede nel nostro Paese.

“Già nelle scorse settimane abbiamo scritto a tutte le regioni, chiedendo di agire correttamente sui calendari venatori, e inviato il documento della LIPU L’avifauna cacciabile in cattivo stato di conservazione, che dettaglia lo stato di salute di 21 specie di uccelli cacciabili in Italia. A questo punto, alla luce della presa di posizione di Commissione europea e Ministero dell’Ambiente, è inevitabile e urgente che le regioni correggano i calendari venatori entro il 25 luglio, termine perentorio dato dal Ministero dell’Ambiente, escludendo moriglione e pavoncella.

 

“Le nostre associazioni vigileranno con attenzione affinché la cosa accada e a queste specie, così come ad altre, sia garantita la necessaria protezione integrale”.

 

11 luglio 2019

 

 

 

 

Moriglione
Foto di Marcello Fedi
Pavoncella
Foto di Marcello Fedi