Sperimentazione sui Macachi-lasciateli liberi!

Il Tavolo Animali & Ambiente, costituito dalle associazioni ENPA, LAC, LAV, LEGAMBIENTE L’Aquilone, LIDA, OIPA, PRO NATURA e SOS Gaia, si unisce all’indignazione generale con una sua protesta per dire

“NO” alla sperimentazione su sei macachi che per cinque anni verranno sottoposti ad interventi chirurgici di cui non si conoscono gli effetti, immobilizzati in gabbie e poi, come ringraziamento, verranno uccisi.

La sperimentazione è promossa dall’Università di Torino in collaborazione con l’ateneo di Parma ed è stata finanziata con 2 milioni di euro. L’obiettivo è ricreare un “modello animale” per lo studio delle persone che hanno perso la vista a causa di un danno cerebrale e non per problemi legati all’occhio.

L’intervento al cervello dei macachi è stimato dagli stessi ricercatori come “di grave sofferenza”, e potrebbe comprometterne seriamente anche la vista. L’intero ciclo di interventi durerà 5 anni durante i quali i macachi vivranno in piccole gabbie metalliche, con degli elettrodi nel cranio e nelle tempie, necessari per gli esperimenti di neuroscienze a cui sono sottoposti. Passati i cinque anni della sperimentazione, i macachi verranno soppressi.

E’ ormai nota l’elevata percentuale di fallimento dei test sugli animali. Sono trascorsi cinquant’anni da quando la sperimentazione sugli animali è stata giudicata non attendibile per l’innegabile diversità genetica fra uomo ed altri animali. Infatti la ricerca su nuove cure per persone ipovedenti ha compiuto ad oggi passi importanti grazie alle sperimentazioni su malati umani consapevoli. Quello che si compirà sui macachi è un esperimento doloroso, inutile e senza ritorno, compiuto ai danni di creature senzienti che non potranno reagire e non capiranno cosa gli sta succedendo.

Il Tavolo Animali & Ambiente, a supporto delle iniziative già realizzate o in fase di realizzazione dalla LAV e da altre associazioni, preannuncia che, qualora questo crudele, immorale, inutile ed antiscientifico progetto non venisse ritirato o bloccato, promuoverà per settembre una serie di manifestazioni a Torino per denunciare questa grave prevaricazione ai danni di esseri senzienti.

http://www.torinoggi.it/2019/06/27/amp/argomenti/torinoggiit/articolo/il-tavolo-animali-ambiente-dice-no-alla-sperimentazione-sui-macachi-finiti-i-test-verranno.html?fbclid=IwAR0ZCNjBem9ITdtud49vTWV-50l2ZORWO9qy5rBIPfi5RdovWykSvGVIbPM

 

LAC inoltre parteciperà il 6 luglio al corteo organizzato a Parma per chiedere di salvare i Macachi. Uniamoci per chiedere di lasciare liberi i macachi!
 La sperimentazione animale è falsa scienza!

Qui info sul corteo:  https://www.facebook.com/events/2274204842655174/