FVG-Consiglio Regionale emendamenti per liberalizzare bracconaggio

In Consiglio Regionale si vota per liberalizzare il bracconaggio!
In queste ore il Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia sta discutendo una serie di emendamenti che se approvati nuoceranno gravemente agli animali selvatici, patrimonio indisponibile dello Stato.

L’emendamento proposto dalla consigliere Mara Piccin ed altri mira a consentire l’utilizzo di fonti luminose, notturne, termiche o puntatori laser quali strumenti ausiliari a quelli consentiti per il prelievo venatorio.

Corre l’obbligo di segnalare che l’utilizzo di tali mezzi vietati è sanzionato penalmente dal nostro ordinamento come previsto dall’ art. 30 lettera h della legge 157/1992 e come più volte statuito dalla Corte di Cassazione.

E’ palese quindi l’assoluta incostituzionalità della predetta norma che vuol favorire e legalizzare l’attività dei bracconieri che hanno l’esigenza di utilizzare detti mezzi aggirandosi nottetempo.

Altri emendamenti non possono che nuocere e portare gravi sofferenze agli animali, come quella che prevede l’utilizzo dell’arco nella caccia selettiva. Un animale colpito da un freccia potrebbe vagare ferito per giorni con indicibili sofferenze.

Infine sono all’esame proposte che eliminano la tenuta di registri, procedure essenziali per poter procedere ad un minimo controllo dell’attività venatoria o, ad altre proposte che aumentano in modo indiscriminato soggetti autorizzati a cacciare in un determinato territorio.

Le scriventi associazioni denunciano la gravità di questi emendamenti che se approvati renderebbero legale in Friuli Venezia Giulia ciò che nel resto del Paese è considerato bracconaggio, violando così la Costituzione, oltre a rappresentare un evidente favoritismo della politica nei confronti della parte più estremista del mondo venatorio regionale, quella che non accetta l’imposizione di regole e limiti alla loro sanguinaria attività.

Invitiamo pertanto il Consiglio Regionale e respingere con decisione le suddette proposte e ad affrontare, piuttosto, con serietà il tema della protezione della fauna e dell’ambiente naturale con provvedimenti adeguati all’emergenza faunistica ed ambientale in atto

LEGA ABOLIZIONE CACCIA  FVG

LAV LEGA ANTI VIVISEZIONE FVG

LEGA ITALIANA PROTEZIONE UCCELLI FVG